186Aussicht
0Bewertung

Le stanze del Marriott Grand Hotel Flora di Roma per tre giorni si trasformano in ovattate piccole boutique in occasione del Room Service, il nuovo progetto di AltaRoma creato per presentare una selezione di collezioni, tutte Made in Italy, un vero e proprio raffinato momento di esposizioni per giovani brand ideato da Simonetta Gianfelici. Si snoda infatti tra i raffinati corridoi del Marriott Grand Hotel Flora il percorso che vedrà aprire le sue stanze all'artigianalità e alla tradizione sartoriale non trascurando l'attenzione per il dettaglio e la perfezione del l'esecuzione. Ogni stanza è un mondo a sé di bellezza, raffinatezza e ricercatezza nell'uso dei materiali e delle tecniche di lavorazione. Dodici designer di abiti, gioielli ed accessori hanno ricreato il proprio atelier nelle suite dell'esclusivo Hotel. Un contenitore unico, affascinante, intimo e privato nel quale si può osservare il vero lusso contemporaneo, fatto di dettagli esclusivi e particolari personalizzati. I protagonisti del Room Service 2014 sono: Alberto Zambelli, stilista, creatore della sua Maison "Archivio Privato". Cura per i dettagli, forme ricercate, qualità dei materiali sono le caratteristiche peculiari delle sue creazioni molto apprezzate dal mercato asiatico e russo ai quali lo Zambelli particolarmente si rivolge. Carola Roma, marchio della fondatrice Carola Pennacchiotti, fashion designer di borse. Ricerca dei materiali e cura per i dettagli rendono unica ogni sua creazione in cui ogni pezzo è una interpretazione contemporanea di forme classiche e fuori dal tempo. Cecilia Capuano, stilista di gioielli. Oro e argento lavorati a mano, pezzi unici, creati su misura, ispirati alla natura e alla fantasia. Clemsa, brevetto e viaggio di ricerca ispirato dalla tesi di Sabrina Clementi in Product Design e che ne è anche la fondatrice. Tesi che vedeva come progetto l'idea di realizzare una tappezzeria indossabile prendendo spunto dalle popolazioni nomadi le quali usavano uno stesso capo trasformandolo in più usi. Da un tappeto che diventa uno scialle, ora il brand vede anche creazioni, tutte realizzate in pelle con la tecnica dell'intreccio e rigorosamente a mano, di cuscini, borse ed altri accessori di interior design. Doddo Officina Indaco, laboratorio di ricerca e punto vendita tutto dedicato al Denim. Tre le collezioni presentate al Room Service: BASICO, offerta ready-to-wear nei modelli skinny, slim, regular e boyfriend; DINAMICO, vera e propria customizzazione dei propri jeans attraverso inserti, ricami e borchie per rendere il capo davvero esclusivo; UNICO, collezione pensata per chi intende essere stilista di se stesso, alla ricerca di un look personalizzato. Eau d'Italie, lussuosa collezione di fragranze e prodotti per il corpo e la casa, ispirata ai profumi e agli aromi della nostra bella Italia. Un vero e proprio viaggio dei sensi attraverso le regioni, le città d'arte e la storia italiana. Flavia La Rocca, fashion designer, creatrice del brand di abbigliamento "flavialarocca". Inspirata dalla vita di tutti i giorni, la sua collezione parla ad una donna contemporanea che necessità di capi versatili, che occupano poco spazio in valigia e nell'armadio. Senza rinunciare all'eleganza e allo stile. Ka-Mo by Camilla Stipa, creatrice di un sandalo "multi-face", versatile, elegante, in cui la tomaia diventa l'accessorio nell'accessorio e che permette alla donna di cambiare il proprio stile tutte le volte che lo desidera. Maria Federica Bachiddu, stilista. La cappa, o mantello, è il protagonista della sua collezione che presenta una rigorosa selezione dei tessuti, dal tweed al crêpe di lana, dalle flanelle agli spalmati, mentre all'interno svela sorprendenti sete tinte a disegni okay, a righe o cangianti. Ogni capo ha due vite: di giorno si indossa come un mantello pratico e avvolgente, mutando di sera in un sofisticato out fit glam. Ninael, brand di accessori di Elena Longhi dal design contemporaneo, metropolitano e allo stesso tempo chic. Ricerca dei materiali, pelli selezionate nelle migliori concerie sono i suoi must. O'driù, marchio dell'eccentrico quanto anticonformista Angelo Orazio Pregoni, perfume creator di fama internazionale. Fondatore anche del movimento NOUSE ART, dove protagonista è l'olfatto, i suoi profumi sono vere rappresentazioni psichiche con lo scopo di "emancipare" chi li indossa. Le sue ultime creazioni sono fragranze dalle valenze pop e dadaiste, coscientemente anti-glamour e anti establishment, al confine tra cultura di massa e d'arte contemporanea. Patrizia Corvaglia, designer, scultrice e maestra d'arte. I suoi gioielli sono vere e proprie opere d'arte, compagni di vita e del quotidiano, espressioni di individuali modi di essere e comunicare. I suoi gioielli sono creazioni uniche disegnate e realizzate una per una su pensieri, materiali, individui, ogni volta in continua mutazione. Michela Cossidente © 2014 HTO.tv — all rights reserved