4561Aussicht
4Bewertung

Presentato il nuovo yacht Imperial 95 Lusso in mare e gastronomia napoletana Successo a Torre Annunziata per la presentazione della nuova imbarcazione Imperial 95, la floating spa a sette stelle di Imperial Yachts. Per l'occasione sono state gustate tipicità locali come il provolone del Monaco Dop, il fiordilatte, lo spumante di Piedirosso vesuviano e la pasticceria campana TORRE ANNUNZIATA (NA) - Grande successo giovedì 24 luglio 2009 tra nautica e gusto, a Torre Annunziata (Na), per l'evento mondano organizzato a Villa Guarracino dal cantiere Imperial Yachts con il Distretto nautico torrese. Un evento nato per la presentazione della nuova imbarcazione, completamente in legno, Imperial 95. La floating spa a sette stelle, ora ormeggiata al porto turistico Marina di Stabia. Sono intervenuti il rettore dell'università Partenope Gennaro Ferrara, la conduttrice televisiva Maria Monsè, il senatore Villari e il presidente della Provincia Cesaro. Con loro numerosi armatori e esponenti istituzionali, dall'armatore Bottiglieri al giudice Andrea Nocera e la moglie vice prefetto di Napoli Carolina Iovino. «Un evento mondano - spiega Giovanni D'Antonio, amministratore unico dell'Imperial Yachts - a cui abbiamo invitato principalmente gli amici cari, che negli ultimi due anni hanno seguito, attraverso i nostri racconti, la costruzione di un'imbarcazione che rappresenta la selezione della qualità sotto ogni aspetto, dall'arredamento degli interni alle strumentazioni tecnologiche. E ora siamo pronti a salpare per la Sardegna, dove abbiamo intenzione di ripetere l'iniziativa, con la stessa selezione delle tipicità proprio come è stato fatto in Campania». Selezione sotto ogni aspetto per l'evento mondano, anche dal punto di vista enogastronomico, con la scelta di avere ai fornelli Pietro Parisi del ristorante Era Ora (recensito dall'Espresso) e Vittorio Imperati del ristorante Spqr che ha presentato una vetrina delle tipicità dei Monti Lattari, dal provolone del Monaco Dop al fiordilatte. E ancora bicchieri di ghiaccio con Armando Romolo Cavaliere, spumante di Piedirosso vesuviano della cantina I Nobili del Vesuvio e il Lacryma Christi Doc di Terre di Sylva Mala, le cui etichette sono state progettate dall'architetto di fama internazionale Riccardo Dalisi. Per concludere i festeggiamenti in grande stile, brindisi verso l'imbarcazione Imperial 95 posta in acqua ad osservare da lontano, come la Venere di Botticelli, e torta del pasticciere Antonio Cafiero di Sorrento. Imperial Yachts Passione per il mare, innovazione unita all'esperienza manageriale e il gusto della tradizione, sono i punti di forza della società Imperial Yachts srl. Un cantiere nautico nato nel 2006 da un'idea di Camillo D'Antonio e trasformata in realtà con l'entusiasmo del figlio Giovanni. Giovane mente, che ha basato la propria attività su tre principi cardini: gusto, qualità e innovazione. Obiettivo? Posizionarsi in modo vincente e dirompente in un mercato d'èlite, realizzando imbarcazioni adatte a navigare nel lusso, gustando la tradizione, per vivere il mare in piena libertà e comfort. Perseguendo questa filosofia, oggi la società Imperial Yachts si avvale di personale altamente specializzato, unendo l'esperienza dei maestri d'ascia, al design fiorentino, con la progettazione dello studio Cichero di Genova e le strumentazioni tecnologiche americane. Il prodotto finale si classifica come esclusivo, sotto ogni forma e punto di vista, soprattutto per i servizi di cui le imbarcazioni sono dotate, dalla cucina all'aperto al centro spa. Imperial 95 Imperial 95 è un'imbarcazione innovativa, realizzata completamente in legno, con ambienti interni curati dalla società Alcina e la scelta delle singole strumentazioni, i servizi e gli arredi che nasce da una lunga ricerca, a livello internazionale, di prodotti eleganti e innovativi. L'imbarcazione è progettata e costruita secondo le normative vigenti, che le riconoscono "Croce di Malta - Hull&Machy" e il marchio Ce, in accordo al regolamento Rina. Imperial 95 si presenta come un hotel di lusso a sette stelle, attrezzata dei migliori confort e servizi esclusivi, dalla cucina all'aperto alla palestra sul fly e i servizi spa di cabine e salone, che trasformano il soggiorno a bordo in una vacanza indimenticabile. La floating spa a sette stelle, realizzata dal cantiere Imperial Yachts. Il modello di 95 piedi è completamente realizzato in legno ed è attrezzato con tutti i confort di servizi spa, dalla vasca idromassaggio nella cabina armatoriale, al bagno turco nella cabina vip, il personal trainer a bordo con palestra all'aperto, sul fly, e il salone interno con tavoli in teak, rialzabili, che si trasformano in lettini per massaggi. E per completare l'opera una linea di cosmesi aziendale, già esportata a livello mondiale. A bordo il chirurgo plastico napoletano Camillo D'Antonio, con studi a Napoli, Milano e Miami, rinomato per il marchio "Miamo".