575Aussicht
2Bewertung

L'assessore pro­vin­ciale Sil­via Razzi: "classe lusso impor­tante stru­mento per pro­muo­vere le eccel­lenze del ter­ri­to­rio, incre­men­tare il busi­ness e tute­lare il consumatore". L'Assessore alla Cul­tura e al Turi­smo della Pro­vin­cia di Bre­scia, Sil­via Razzi, ha con­fe­rito lo scorso 12 marzo, il rico­no­sci­mento della clas­si­fi­ca­zione "Lusso" al 5 stelle Lefay Resort&SPA Lago di Garda di Gar­gnano. La splen­dida strut­tura ricet­tiva che si affac­cia dall'alto sulle acque gar­de­sane, vero e pro­prio sim­bolo dell' eccel­lenza dell'ospitalità bre­sciana, è stata la prima ad otte­nere il pre­sti­gioso con­fe­ri­mento pre­vi­sto da un'apposita deli­bera della Giunta regio­nale Lom­barda e l'Assessore Razzi, ha voluto sot­to­li­neare come "la meri­tata clas­si­fi­ca­zione "Lusso" andata al Lefay Resort&SPA Lago di Garda costi­tui­sca testi­mo­nianza dell'elevata voca­zione turi­stica del nostro ter­ri­to­rio valo­riz­zan­done ed ampli­fi­can­done le potenzialità". I requi­siti pre­vi­sti dalle linee guida regio­nali per la deno­mi­na­zione aggiun­tiva "lusso" agli alber­ghi di cate­go­ria 5 stelle sono molto restrit­tivi e, "rispetto a que­sti cri­teri — ha spie­gato l'assessore Razzi — si è reso neces­sa­rio defi­nire una serie ulte­riore di stan­dard per meglio indi­vi­duare le pecu­lia­rità distin­tive di un Hotel di lusso rispetto ad un Hotel con classe superiore". "Certa che l'eccellenza sia fon­da­men­tale leva per l'incremento del busi­ness legato al turi­smo nel nostro mera­vi­glioso ter­ri­to­rio, auspico -- ha detto ancora l'Assessore pro­vin­ciale — che il Lefay Resort&Spa lago di Garda fac­cia da apri­pi­sta e che si possa pre­sto attri­buire anche a tutte le altre pre­sti­giose strut­ture 5 stelle della ricet­ti­vità bre­sciana, già in pos­sesso della mag­gior parte dei requi­siti, il pre­sti­gioso rico­no­sci­mento "lusso".