378Aussicht
2Bewertung

Roma, 3 feb. (askanews) - Nasce Ferretti Security and Defence, la Divisione del Gruppo Ferretti che produrrà una nuova gamma di imbarcazioni per tutte le esigenze di sicurezza e difesa di acque internazionali, territoriali e delle coste. Marina Militare, Guardia Costiera e Forze di Polizia sono infatti sempre più impegnate a presidiare e a sorvegliare le coste in missioni di pattugliamento, ricerca e soccorso, e a fronteggiare le emergenze causate dai flussi migratori e dai traffici illeciti. "C'è quindi un'esigenza del mercato, che chiede mezzi navali innovativi, ad alte prestazioni e con grande tecnologia", ha spiegato Alberto Galassi, amministratore delegato del Gruppo Ferretti, leader mondiale nella costruzione di yacht di lusso e navi da diporto. Ma avete già sviluppato i primi prodotti? "Assolutamente. Uno è già in costruzione, lo sveliamo oggi, l'Fsd 195 è una barca di 20 metri capace di 50 nodi di velocità e risponde già a un primo iniziale requisito che ci è stato chiesto di progettare. La barca entrerà in acqua a maggio quindi molto prima di qualsiasi gara che la potrebbe vedere vincitrice, però vogliamo arrivare a competere con un prodotto che esiste, che funziona, tesatte, in grado di sbaragliare la concorrenza. Siamo quasi certi che il prodotto nel mondo piacerà molto". Ed eccolo qui il modellino della Fsd195, svelato con orgoglio da Galassi e dal ministro dell'Interno Angelino Alfano, che ha salutato con favore la scommessa di Ferretti Group: "Oggi con questa discesa in campo del Gruppo Ferretti nel settore sicurezza e difesa abbiamo la possibilità come Paese di poter contare sulla capacità di innovazione, di ricerca scientifica e tecnologica, di prodotto, oltre che di processo, di un grande Gruppo industriale al servizio del settore Sicurezza e Difesa, e quindi oggi è una buona giornata".